Mobile dispensa stile liberty
Ott
24
Mobile dispensa stile liberty di il legno arredamenti / con 0 commenti

Mobile dispensa - stile liberty

Mobile del periodo fascista. Questo era una dispensa comune in tutte le case, realizzate in materiale povero con diversi accoppiamenti di legni, abete, pino e Pic-pine.

Il mobile prima del restauro si presentava in condizioni discrete, ma tinteggiato noce scuro per camuffare la varietà dei materiali.

In questo il cliente ha preferito riportare il colore del legno alla sua origine, cosa fattibile visto che parliamo di mobile in massello.

Per togliere la tinteggiatura al mobile abbiamo dovuto levigare più a fondo, di solito questo tipo di lavoro viene effettuato su mobili in arte povera.

Come in ogni restauro dopo la sverniciatura e levigatura è stato trattato con antitarlo, dopo il trattamento lo abbiamo avvolto con la pellicola per evitare esalazioni del prodotto.

Dopo il ripristino dei pezzi mancanti e delle parti scollati, abbiamo sistemato il cassetto e le due ante deformate dal tempo per la mancanza della fermatura e fermi.

Lo schienale e stato parzialmente sostituito con tavole da 15mm. Recuperate da un vecchio mobile dello stesso periodo, così da mantenere il più possibile l’originalità del pezzo.

I laterali del mobile presentavano delle lesioni del legno riempite di gesso, usato per riempire la fessura, consapevoli del fatto che il mobile una volta tinteggiato noce scuro non si evidenziasse il difetto, eseguendo un lavoro non appropriato.

Comunque visto e considerato la varietà dei legni, ho preferito diversificare gli strati di vernice a tampone per amalgamare le diverse tonalità di colori, dare uniformare il colore mielato.

La verniciatura a tampone viene eseguita in base alla tipologia di mobile e il periodo di appartenenza, ad esempio in un mobile in arte povera come in questo caso, non richiede una lucentezza eccessiva, perché parliamo di un mobile povero, con trattamento a Gomma Lacca o cera, per una finitura di diversa tonalità, in alcuni casi si posso usare entrambi in diversa sequenza, a piacimento del cliente.

La finitura viene diversifica in base al mobile, per esempio un cassettone dell’800 e preferibile usare un trattamento di vernice a tampone con Gomma Lacca dall’inizio alla fine, per dare una verniciatura come veniva eseguite a suo tempo, nel pieno rispetto dell’originalità del pezzo.

Nel restauro di qualsiasi genere è importantissimo mantenere la sua originalità senza alterare la sua natura, così da non cambiare il periodo, per non deprezzare il pezzo stesso, l’errore più comune che si fa in un restauro è non rispettare l’epoca del mobile e intervenire in modo inopportuno.

0 Commenti

Lascia un commento

Anti-spam test:
+=